Pulizia del sensore di immagine

D3S

Eventuali tracce di polvere sul sensore di immagine possono causare spiacevoli chiazze sulle immagini. Dopo verifiche rigorose, gli ingegneri Nikon hanno progettato la prima funzione di pulizia del sensore di immagine Nikon per una fotocamera ammiraglia in formato FX. L'unità genera vibrazioni su quattro frequenze specifiche per ottimizzare la rimozione della polvere. Questa funzione può essere impostata per operare manualmente o per essere eseguita automaticamente all'accensione e allo spegnimento della fotocamera.

Inoltre Nikon ha adottato ulteriori accorgimenti per evitare la polvere grazie al sistema di riduzione della polvere incorporato. Vari componenti sono costruiti per generare una minima produzione di polvere, mentre altri sono stati progettati per respingere la polvere o per evitare che raggiunga il filtro ottico passa basso e il sensore.

Sistema di riduzione della polvere incorporato di Nikon

[viene generata una quantità minima di polvere]
  • I meccanismi di trasmissione come l'unità dell'otturatore sono progettati per ridurre al minimo la produzione di polvere.
  • Alcuni componenti sono attivati prima del montaggio nel corpo, in modo da non disperdere polvere durante il montaggio all'interno della fotocamera
[All'OLPF aderisce una quantità minima di polvere]
  • L'OLPF ha un design antistatico per prevenire l'accumulo della polvere
  • Meccanismo di assorbimento della polvere intorno all’OLPF
  • Il lato posteriore del sensore di immagini è sigillato per impedire l'ingresso della polvere
[Il riflesso della polvere nelle immagini è ridotto al minimo]
  • La presenza di una distanza sufficiente fra OLPF e sensore di immagine CMOS impedisce che la polvere venga fotografata
[Riduzione degli effetti della polvere e dei corpi estranei]
  • La funzione Dust off delle immagini nel software opzionale Capture NX 2 di fotoritocco elimina efficacemente l'effetto causato dalla polvere usando un computer (solo per dati RAW)
  • La funzione Auto Retouch Brush nel software opzionale Capture NX 2 di fotoritocco elimina la polvere fotografata in un'immagine

Mirino

Circa 100% di copertura del fotogramma

Gli ampi prismi della D3S e della D3X offrono i vantaggi visivi del formato FX durante le riprese. Hanno entrambe circa il 100% di copertura del fotogramma, pertanto, ciò che si vede attraverso il mirino è una precisa prospettiva delle informazioni visive che il sensore di immagine rileverà alla pressione del pulsante di scatto. Non solo l'immagine del mirino è luminosa, ma lo schermo è progettato con grande cura per consentire all'utente di percepire la messa a fuoco in modo intuitivo, sia in manuale che in autofocus. Garantisce che il fotografo possa vedere tutto, incluso i dati di ripresa, senza distogliere l'occhio. Il mirino è inoltre caratterizzato da una distanza di accomodamento dell'occhio di 18 mm (a -1,0 m-1), quindi i fotografi che indossano occhiali sono liberi di concentrarsi sulla cattura dell'istante perfetto.

Visualizzazione del mirino (visualizzazione completa, D3S)

Durabilità — progettata per lavorare nelle condizioni più difficili

Corpo in lega di magnesio

Il corpo in lega di magnesio delle Nikon, robusto, durevole e preciso, protegge le incomparabili tecnologie della D3S e della D3X e la loro capacità di garantire favolose prestazioni nelle difficili condizioni del mondo reale. Per il corpo, la copertura esterna, il telaio e il box dello specchio, viene utilizzata una lega di magnesio incredibilmente robusta,ma al tempo stesso leggera, per garantire favolose prestazioni affidabili e una vita utile maggiore.

Corpo in lega di magnesio (D3S)

Contromisure contro la polvere, l'umidità e le interferenze elettromagnetiche

La D3S e la D3X hanno una marcia in più per proteggersi contro l'ingresso di umidità, polvere e perfino interferenze elettromagnetiche. Una serie completa di O-ring e altre guarnizioni specifiche, unite alla superiore tecnologia ingegneristica di Nikon, consentono di riprendere anche laddove fotocamere di qualità inferiore smetterebbero di funzionare.

Tenuta stagna completa (D3S)

Innesto dell'obiettivo in acciaio inossidabile (D3S)

Il materiale dell'innesto dell'obiettivo della D3S è stato modificato dall'ottone placcato della D3 in SUS (acciaio inossidabile) per ottenere una maggiore robustezza e durabilità.
Le specifiche tecniche all'avanguardia che prevedono difficili condizioni d'uso quali frequenti cambi di obiettivo e manipolazioni brusche durante le riprese garantiscono l'elevata affidabilità richiesta dai professionisti.

Unità otturatore

Unità otturatore di grande durata

Il nuovo meccanismo dell’otturatore proprietario di Nikon consente di raggiungere una durata senza precedenti. Per soddisfare il livello di affidabilità richiesto dai professionisti, l’otturatore della D3S e della D3X è stato testato per 300.000 cicli. E per riprodurre rigorosamente le condizioni del mondo reale, questo tipo di test viene sempre eseguito su fotocamere completamente assemblate.

Unità otturatore (D3S)

Monitor dell'otturatore con autodiagnostico

I tempi di posa variano da 1/8.000 a 30 sec., con un meccanismo interno che controlla automaticamente e corregge eventuali variazioni fra i tempi di posa indicati e il tempo di posa effettivo per tutta la vita utile del meccanismo dell'otturatore.

 

Dettaglio dell'unità otturatore (D3S)

Meccanismo di bilanciamento dello specchio

Un sofisticato meccanismo di bilanciamento dello specchio riduce il tempo richiesto per abbassare lo specchio. Oltre a ridurre al minimo l'effetto di rimbalzo dello specchio, il meccanismo di bilanciamento aumenta il tempo di visualizzazione, offrendo più tempo per la funzione di AF; questo è uno dei motivi per cui la D3S e la D3X sono in grado di offrire funzioni di autofocus e messa a fuoco ad inseguimento perfino con le riprese in sequenza ad alta velocità.

Due slot card CF

È possibile utilizzare due card CF simultaneamente per numerose funzioni: registrazione di dati su due card CF complete; registrazione degli stessi dati contemporaneamente su due card per avere copie di backup; trasferimento dei dati da una card all'altra; registrazione di file in formato RAW e JPEG simultaneamente su card separate. Con la D3S, è inoltre possibile selezionare lo slot card per registrare i filmati D-Movie. È sufficiente verificare il tempo disponibile per la registrazione D-Movie su ciascuno slot card tramite il menu. Selezionando lo slot card con il maggiore spazio libero, è possibile evitare l'interruzione inattesa della registrazione in D-Movie a causa di mancanza di spazio sulla card. La capacità di memorizzazione dati così ampia e versatile consente ai fotografi di concentrarsi sulla ripresa senza preoccuparsi dello spazio, contribuendo all'efficienza del flusso di lavoro.

Capacità della card di memoria

D3S D3X

FX: Area immagine Formato FX (36×24)*

DX: Area immagine Formato DX (24×16)*

Qualità immagine Dimensione
immagine
Dimensione file1 Numero di immagini1 Capacità buffer2
FX DX FX DX FX DX
NEF (RAW), Compressione senza perdita, 12 bit ¯ 11,3 MB 5,2 MB 202 460 42 62
NEF (RAW), Compressione senza perdita, 14 bit ¯ 14,3 MB 6,4 MB 155 356 36 54
NEF (RAW), Compressione maggiore, 12 bit ¯ 10,1 MB 4,5 MB 277 626 43 78
NEF (RAW), Compressione maggiore, 14 bit ¯ 12,6 MB 5,6 MB 229 522 36 59
NEF (RAW), Senza compressione, 12 bit ¯ 19,1 MB 8,3 MB 202 460 38 58
NEF (RAW), Senza compressione, 14 bit ¯ 24,9 MB 10,8 MB 155 356 35 52
TIFF (RGB) L 36,1 MB 15,5 MB 107 249 36 46
M 20,3 MB 8,7 MB 191 441 42 57
S 9,1 MB 4,0 MB 423 964 59 95
JPEG Fine3 L 5,9 MB 2,5 MB 559 1,2 K 82 130
M 3,3 MB 1,4 MB 995 2,2 K 130 130
S 1,5 MB 0,7 MB 2,1 K 4,8 K 130 130
JPEG Normal3 L 2,9 MB 1,3 MB 1,0 K 2,5 K 122 130
M 1,7 MB 0,7 MB 1,9 K 4,1 K 130 130
S 0,8 MB 0,4 MB 4,1 K 8,9 K 130 130
JPEG Basic3 L 1,5 MB 0,7 MB 2,1 K 4,8 K 124 130
M 0,9 MB 0,4 MB 3,6 K 7,8 K 130 130
S 0,4 MB 0,2 MB 7,8 K 15,6 K 130 130

* Comprende immagini riprese con obiettivi non DX quando è attiva l’opzione Ritaglio DX auto.

  1. Tutti i valori sono approssimativi. La dimensione del file varia a seconda della scena registrata.
  2. Numero massimo di esposizioni che possono essere salvate nel buffer di memoria a ISO 200. Il numero si riduce se [Qualità ottimale] è selezionata per [Compressione JPEG], Sensibilità ISO è impostata su Hi 0.3 o un valore superiore, [NR su ISO elevati] è attivato quando il controllo automatico della sensibilità ISO è attivato o la sensibilità ISO è superiore a 3200 o un valore superiore oppure la riduzione del disturbo su pose lunghe, il D-Lighting attivo o l'autenticazione dell'immagine sono attivati.
  3. I valori presumono che l'opzione [Compressione JPEG] sia impostata su [Peso costante]. Se si seleziona l'opzione [Qualità ottimale] la dimensione file delle immagini JPEG aumenta; il numero di immagini e la capacità del buffer vengono ridotti di conseguenza.
Qualità immagine Dimensione
immagine
Dimensione file1 Numero di immagini1 Capacità buffer2
FX DX FX DX FX DX
NEF (RAW), Compressione senza perdita, 12 bit ¯ 27,6 MB 12,1 MB 100 229 24 32
NEF (RAW), Compressione senza perdita, 14 bit ¯ 35,6 MB 15,5 MB 77 176 28 52
NEF (RAW), Compressione maggiore, 12 bit ¯ 23,0 MB 10,1 MB 137 313 26 38
NEF (RAW), Compressione maggiore, 14 bit ¯ 29,4 MB 12,9 MB 114 260 34 83
NEF (RAW), Senza compressione, 12 bit ¯ 38,9 MB 17,0 MB 100 229 22 29
NEF (RAW), Senza compressione, 14 bit ¯ 50,6 MB 22,1 MB 77 176 21 32
TIFF (RGB) L 73,5 MB 31,7 MB 53 123 22 24
M 41,5 MB 17,9 MB 94 218 23 29
S 18,6 MB 8,1 MB 210 484 30 40
JPEG Fine3 L 14,1 MB 6,1 MB 277 644 44 76
M 7,9 MB 3,4 MB 491 1,1 K 78 130
S 3,6 MB 1,6 MB 1,0 K 2,4 K 80 130
JPEG Normal3 L 7,1 MB 3,1 MB 552 1,2 K 61 130
M 4,0 MB 1,8 MB 976 2,2 K 80 130
S 1,8 MB 0,8 MB 2,1 K 4,8 K 83 130
JPEG Basic3 L 3,6 MB 1,6 MB 1,0 K 2,4 K 69 130
M 2,1 MB 0,9 MB 1,8 K 4,1 K 82 130
S 0,9 MB 0,4 MB 4,1 K 8,9 K 83 130

* Comprende immagini riprese con obiettivi non DX quando è attiva l’opzione Ritaglio DX auto.

  1. Tutti i valori sono approssimativi. La dimensione del file varia a seconda della scena registrata.
  2. Numero massimo di esposizioni che possono essere salvate nel buffer di memoria a ISO 200. Il numero si riduce se [Qualità ottimale] è selezionata per [Compressione JPEG], Sensibilità ISO è impostata su Hi 0.3 o un valore superiore, [NR su ISO elevati] è attivato quando il controllo automatico della sensibilità ISO è attivato o la sensibilità ISO è superiore a 3200 o un valore superiore oppure la riduzione del disturbo su pose lunghe, il D-Lighting attivo o l'autenticazione dell'immagine sono attivati.
  3. I valori presumono che l'opzione [Compressione JPEG] sia impostata su [Peso costante]. Se si seleziona l'opzione [Qualità ottimale] la dimensione file delle immagini JPEG aumenta; il numero di immagini e la capacità del buffer vengono ridotti di conseguenza.

Card di memoria approvate

Le seguenti card di memoria CompactFlash di tipo I sono state verificate e approvate per l’uso con la D3S. Non è possibile utilizzare card di tipo II e microdrive.

SanDisk Extreme IV SDCFX4 2GB, 4GB, 8GB, 16GB
Extreme III SDCFX3 1GB, 2GB, 4GB, 8GB, 16GB
Ultra II SDCFH 1GB, 2GB, 4GB, 8GB
Standard SDCFB 1GB, 2GB, 4GB
Lexar Media Professional UDMA 300 X 2GB, 4GB, 8GB
Professional 233 X 2GB, 4GB, 8GB
133 X 1GB, 2GB, 4GB
Platinum II 80 X 1GB, 2GB, 4GB, 8GB, 16GB
60 X 4GB
SanDisk Extreme IV SDCFX4 2GB, 4GB, 8GB
Extreme III SDCFX3 1GB, 2GB, 4GB, 8GB
Ultra II SDCFH 1GB, 2GB, 4GB, 8GB
Standard SDCFB 1GB, 2GB, 4GB
Lexar Media Professional UDMA 300 X 2GB, 4GB, 8GB
Professional 133 × WA 1GB, 2GB, 4GB, 8GB
80 × Lt 512MB, 2GB
Platinum II 80 X 512MB, 1GB, 2GB
60 X 4GB
Microdrive DSCM-11000 1GB
3K4-2 2GB
3K4-4 4GB
3K6 6GB

Batteria a lunga durata

La D3S e la D3X utilizzano le stesse batterie ricaricabili EN-EL4a (in dotazione) o EN-EL4 la cui capacità e affidabilità sono state verificate sul campo per anni. Ancora più importante, poiché i sistemi di ottimizzazione del consumo energetico della D3S e della D3X sono stati progettati per garantire una maggiore efficienza d'uso, i professionisti possono attendersi un'eccezionale durata della batteria: fino a circa 4.200 fotogrammi per carica con la D3S* e fino a 4.400 fotogrammi per carica con la D3X*.

* In base agli standard CIPA, con la batteria EN-EL4a.