Picture Control — tonalità e colori personalizzati

Tonalità universali per tutte le future SLR digitali Nikon

Picture Control, un potente e intuitivo strumento di regolazione immagine di Nikon, offre la libertà di definire l'aspetto e l'atmosfera delle immagini, personalizzando nitidezza, saturazione e altri parametri per soddisfare le proprie esigenze creative.

Standard

Versatile, per un'ampia gamma di situazioni di ripresa

• Obiettivo: AF-S NIKKOR 14-24 mm f/2,8G ED • Esposizione: modo [M], 1/500 di secondo, f/4 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 2500 • Picture Control: Standard
©Bill Frakes

Neutro

Meno contrasto, per risultati più naturali

• Obiettivo: AF Micro-Nikkor 200 mm f/4D IF-ED • Esposizione: modo [A], 1/200 di secondo, f/4,2 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 12800 • Picture Control: Neutro
©Vincent Munier

Saturo

Migliore saturazione del rosso e del verde per ottenere un contrasto più nitido

• Obiettivo: AF-S VR Zoom-Nikkor 70-300 mm f/4,5-5,6G IF-ED • Esposizione: modo [M], 1/1.250 di secondo, f/4,5 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 640 • Picture Control: Saturo
©Bill Frakes

Monocromatico

Bianco e nero, per un look classico e senza tempo

• Obiettivo: AF-S VR Zoom-Nikkor 70-300 mm f/4,5-5,6G IF-ED • Esposizione: modo [M], 1/1.000 di secondo, f/5 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 200 • Picture Control: Monocromatico
©Bill Frakes

Ritratto

La texture naturale dona alla pelle del soggetto ritratto un aspetto più omogeneo

• Obiettivo: AF-S NIKKOR 600 mm f/4G ED VR • Esposizione: modo [M], 1/640 di secondo, f/5,6 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 400 • Picture Control: Ritratto
©Bill Frakes

Paesaggio

Verdi e blu più luminosi per paesaggi e panorami urbani più vibranti

• Obiettivo: AF-S NIKKOR 24-70 mm f/2,8G ED • Esposizione: modo [M], 1/800 di secondo, f/6,3 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 200 • Picture Control: Paesaggio
©Bill Frakes

La funzione Picture Control è simile al modo in cui i fotografi erano abituati a scegliere determinati tipi di pellicole per situazioni di ripresa specifiche. Modificare l'aspetto delle immagini è straordinariamente semplice. Selezionare vari Picture Control per trovare il look che corrisponde meglio al soggetto e alle proprie intenzioni creative. Nella D3X e nella D3S, sono stati preinstallati quattro tipi di Picture Control: "Standard", "Neutro", "Saturo" e "Monocromatico". L'opzione "Standard" offre immagini luminose e ben bilanciate adatte per qualunque tipo di applicazione. L'opzione “Neutro” è progettata per riprodurre colori e gradazioni con accuratezza, lasciando all'utente il compito di controllare i miglioramenti dell'immagine in fase di post-produzione, successivamente. L'opzione "Saturo" è ideale per enfatizzare i colori primari, offrendo immagini chiare, piene di colore, dall'aspetto fresco con la corretta enfasi sul contrasto e i contorni del soggetto. L'opzione "Monocromatico" produce stili classici come il bianco e nero e il seppia.

Sono inoltre disponibili Picture Control opzionali come "Ritratto" e "Paesaggio", scaricabili dal sito Web Nikon. Le tonalità definite dal Picture Control rimarranno coerenti con le fotocamere SLR digitali di Nikon compatibili con Picture Control, rendendo facile ed efficiente l'applicazione di profili di Picture Control identici a varie fotocamere.

Controllo dell'immagine intuitivo e diretto per ottenere la tonalità desiderata

Le opzioni di Picture Control possono essere visualizzate sotto forma di elenco o di griglia. Visualizzando la griglia, è possibile confermare intuitivamente il livello di contrasto e saturazione per ciascun Picture Control.
Oltre alle opzioni di regolazioni manuali già descritte offerte da Picture Control, i profili di controllo Standard e Saturo consentono rapide regolazioni con la massima facilità. Spostando semplicemente i cursori, si accede a cinque parametri: nitidezza, contrasto, luminosità, saturazione e tinta. Una tale semplicità garantisce una rapida curva di apprendimento. È inoltre possibile salvare le regolazioni come Picture Control personalizzati, con il nome selezionato per gli scenari di ripresa desiderati.

Picture Control display (List)

Visualizzazione Picture Control (Elenco)

Picture Control display (Grid)

Visualizzazione Picture Control (Griglia)

Quick Adjustment display

Visualizzazione Regolazione rapida

Integrazione con il software esclusivo Nikon

Un altro aspetto unico del sistema Picture Control è rappresentato dall'integrazione con i software ViewNX e Capture NX 2 tramite l'utility Picture Control. Le funzioni di importazione ed esportazione dei parametri Picture Control personalizzati tra la fotocamera Nikon D-SLR e il software espandono ulteriormente la flessibilità creativa. Le impostazioni Picture Control definite nella D3S e nella D3X possono essere applicate al processo di post-produzione Capture NX 2. I parametri Picture Control definiti accuratamente su un personal computer potranno essere utilizzati sulla D3S o sulla D3X. È inoltre possibile scambiare i parametri Picture Control personalizzati con i colleghi per incrementare potenzialità e produttività.

Visualizzazione dell'utility Picture Control

D-Lighting attivo — per mantenere le tonalità nelle zone ad alta luminosità e nelle zone d'ombra

La funzione D-Lighting attivo fornisce un importante aiuto nelle situazioni di ripresa ad alto contrasto quando in passato i fotografi erano obbligati a scegliere tra sacrificare le zone d'ombra o le zone ad alta luminosità. Regolando automaticamente la gamma dinamica di una scena, come ad esempio le nuvole, il D-Lighting attivo permette di rappresentare i particolari delle ombre mantenendo al contempo le zone ad alta luminosità. In questo modo, sia le sezioni scure che quelle luminose sono ben esposte e gradevolmente ricche di particolari, per ottenere il contrasto desiderato.
Prima della ripresa, è sufficiente scegliere l’impostazione appropriata, tra Auto, Altissima (Extra High), Alta (High), Normale (Normal), Bassa (Low) o Disattivata (Off). Con l'impostazione Auto è possibile lasciare alla fotocamera il controllo automatico del valore di regolazione corretto per varie situazioni. Per garantire ulteriori opzioni nell'ottenere la tonalità desiderata, la D3S consente inoltre di eseguire il bracketing di una serie di immagini, variando il livello di D-Lighting attivo applicato per un massimo di cinque fotogrammi.

D3S

Bracketing con D-Lighting attivo

Disattivato <---> Altissimo

Live View

Live View per una maggiore versatilità di ripresa

La funzione Live View offre un'enorme libertà creativa per una vastissima gamma di situazioni di ripresa, dalle nature morte all'interno di uno studio dove è fondamentale la precisione di messa a fuoco, agli ambienti esterni in cui non si è sempre in grado di vedere fisicamente il soggetto attraverso il mirino. Il monitor LCD da 3 pollici ad alta definizione, con circa 921.000 punti, garantisce un ampio angolo di visione consentendo la costante consapevolezza di quanto sta accadendo alla composizione. In modo Live View è inoltre possibile accedere a quattro tipi di visualizzazione informazioni: Informazioni attive, Informazioni disattivate, Orizzonte virtuale e Guide per l'inquadratura. La D3S e la D3X offrono due modi Live View: Cavalletto e A mano e con la D3S è disponibile il pulsante live view dedicato. È sufficiente premerlo per un accesso immediato alla funzione.

Informazioni attive

Informazioni attive

Informazioni disattivate

Informazioni disattivate

Orizzonte virtuale

Orizzonte virtuale

Guide per l'inquadratura

Guide per l'inquadratura

Nota: le visualizzazioni delle informazioni riportate sopra si riferiscono al modo Cavalletto (D3S).

Modo Cavalletto con funzione AF con rilevazione del contrasto

Il modo cavalletto è progettato per riprese di soggetti immobili con una messa a fuoco estremamente precisa, utilizzando la funzione AF con rilevazione di contrasto su un cavalletto stabile. Dato che il sensore di immagine stesso esegue il rilevamento AF, è possibile mettere a fuoco ovunque all'interno del fotogramma. Quando è necessario verificare visivamente la messa a fuoco dei punti,ruotare la ghiera di comando principale tenendo premuto il pulsante miniatura/modo play per ingrandire a un livello selezionato, fino a 13x. Con la D3S, le prestazioni AF hanno subito numerosi miglioramenti, tra cui un incremento della velocità AF rispetto alla D3 e una migliore accuratezza AF, in scene sia con scarsa illuminazione sia con una fonte luminosa puntiforme.

Modo a mano

In situazioni in cui non si è in grado di guardare attraverso il mirino, come ad esempio durante la ripresa da un'angolazione alta o bassa, il modo A mano è un preziosissimo alleato. È facile comporre lo scatto utilizzando l'ampio angolo di visione di 170 gradi, perfino sostenendo la fotocamera a mano in mezzo alla folla. Questo modo impiega la funzione AF con rilevazione di fase TTL che utilizza tutti e 51 i punti AF.

Riduzione dello sfarfallioD3S

La D3S sfrutta una nuova tecnologia per ridurre l'effetto sfarfallio che si può verificare utilizzando Live View o D-Movie con illuminazione fluorescente o a vapori di mercurio. È sufficiente selezionare la frequenza dal menu, 50 Hz o 60 Hz, in base alla sorgente di alimentazione.

Modo di scatto silenzioso

D3S

Talvolta lo scenario di ripresa può essere ostacolato dai normali suoni emessi dalla D-SLR. È sufficiente selezionare "Q" sulla ghiera modo di scatto, per ridurre il rumore di abbassamento specchio prodotto dalla fotocamera durante la ripresa. Premere con fermezza il pulsante di scatto e la fotocamera manterrà lo specchio in posizione sollevata, consentendo di ritardare l'abbassamento dello specchio. Pertanto, è possibile scattare silenziosamente in modo più efficace mantenendo premuto il pulsante dopo lo scatto, e rimuovendo il dito dal pulsante dopo aver coperto la fotocamera o averla spostata in un altro luogo.

Esposizione multipla

La funzione di esposizione multipla disponibile su entrambe le fotocamere garantisce una maggiore facilità d'uso nella D3S. È inoltre possibile assegnare questa funzione al pulsante BKT (bracketing) per operazioni di esposizione multipla ripetute. In tal modo è possibile continuare esposizioni multiple senza dover tornare al menu ogni volta.

Banchi menu di ripresa estesi

D3S

La D3S consente di memorizzare le combinazioni di scatto impostate, incluso modo di esposizione, tempo di posa e apertura dell'otturatore in uno dei quattro banchi di menu di ripresa A, B, C e D. In questo modo si risparmiano minuti preziosi per i fotografi che riprendono regolarmente nello stesso luogo utilizzando le stesse combinazioni fisse di ripresa (stessa sala per conferenze stampa per i fotogiornalisti, stessa chiesa per i fotografi delle cerimonie nuziali, ecc). In combinazione con la funzione assegnata al pulsante Fn, è facile modificare rapidamente le impostazioni.

Opzioni di area immagine

La D3S e la D3X offrono entrambe aree immagine in formato FX (36 x 24), in formato DX (24 x 16) e in formato 5:4 (30 x 24). Il formato DX utilizza il centro del mirino, offrendo un angolo di immagine dell'equivalente lunghezza focale ingrandito di 1,5x. La D3S consente di ottenere un massimo di 11 fotogrammi al secondo in formato DX, mentre la D3X garantisce 7 fps. Nelle condizioni in cui è necessario ottenere sia l'effetto teleobiettivo, sia una dimensione di file sufficientemente grande, la D3S offre un formato 1,2x (30 x 20) con circa 8,4 megapixel. Utilizzando un obiettivo DX NIKKOR, il modo DX viene selezionato automaticamente, oppure può essere selezionato manualmente tramite le impostazioni personalizzate con qualunque obiettivo AF NIKKOR.

Opzioni di area immagine (immagine schermata mirino)

Formato FX (36 x 24)
(Circa 12,1 MP)

D3S

1,2x (30 x 20)
(Circa 8,4 MP)

Formato DX (24 x 16)
Circa 5,1 MP)

5:4 (30 x 24)
(Circa 10,1 MP)

Opzioni di area immagine nel menu di ripresa (D3S)

Opzioni di area immagine nel menu personalizzato (D3S)

Menu di ritocco — un'ampia varietà di funzionalità di modifica incorporate nella fotocamera

I menu di ritocco della D3S e della D3X offrono una gamma dinamica di opzioni di editing integrate per favorire la creatività, e garantire facilità d'uso e comodità per i professionisti. Qualsiasi miglioramento si decida di provare dopo la ripresa, la D3S e la D3X creeranno duplicati dell'immagine, lasciando intatta la foto originale.

Elaborazione NEF (RAW) D3S

Converte le immagini in formato NEF (RAW) in file JPEG conservando il file originale. Permette inoltre di modificare qualità e dimensione dell'immagine, bilanciamento del bianco, compensazione dell'esposizione, impostazioni Picture Control (compreso i particolari più fini), riduzione dei disturbi a livelli ISO elevati, spazio colore e controllo vignettatura.

Nota: il valore di compensazione dell'esposizione (da -3 a +3) nell'elaborazione NEF (RAW) differisce dagli step utilizzati per la compensazione dell'esposizione convenzionale.

Ridimensionamento D3S

Permette di convertire il file in uno di dimensione inferiore, conservando il file originale. Questa funzione è particolarmente utile per la trasmissione delle immagini.

D-Lighting

Illumina le zone ombreggiate; ideale per foto scattate in situazioni di controluce.

Correzione occhi rossi

Corregge l'effetto occhi rossi causato dal flash. Per verificare se la correzione occhi rossi applicata è stata efficace, è sufficiente controllare l'anteprima dell'immagine sul monitor LCD prima di salvarla.

Ritaglio

Permette di creare una copia dell'area selezionata di una foto per migliorare la composizione tramite il ritaglio.

Monocromatico

Crea una foto monocromatica. Le opzioni possibili sono: bianco e nero, seppia (come nelle foto antiche) o cianotipia (bianco e nero con tonalità blu). Ciascuna di queste opzioni donerà all'immagine un aspetto unico.

Effetti filtro

Permette di creare effetti filtro tramite due opzioni: Skylight (riduce l'intensità dei toni blu dell'immagine) e Filtro caldo (dona all'immagine una tonalità calda, tendente al rosso).

Bilanciamento colore

Permette di modificare il bilanciamento colore. L'effetto ottenuto viene visualizzato nel monitor insieme agli istogrammi del rosso, verde e blu che indicano la distribuzione delle tonalità in una copia dell'immagine.

Sovrapposizione immagini

Sovrappone un'immagine NEF (RAW) selezionata a un'altra immagine, creando una fotografia composta di effetto unico.

Confronto affiancato

Confronta le copie ritoccate con le foto originali.

Modifica filmato D3S

Ritaglia la ripresa per creare copie modificate di filmati o salvare fotogrammi selezionati come immagini fisse JPEG.