VELOCITÀ/ACCURATEZZA

“La D300S è dotata del miglior AF che abbia mai provato. E per una fotocamera di queste dimensioni, 7 fotogrammi al secondo sono un risultato semplicemente fantastico.”

  • Ripresa in sequenza
  • Risposta rapida
  • Sistema di riconoscimento scene
  • Sistema AF
  • Mirino

Ripresa in sequenza

Prestazioni di alta velocità con la ripresa in sequenza a circa 7 fotogrammi al secondo, utilizzando una batteria standard

shutter

La più recente fotocamera ammiraglia della Nikon in formato DX offre una potenza eccezionale con un corpo macchina incredibilmente agile. La D300S, leggera e rapidissima, consente di riprendere fino a circa 7 fps*1 senza necessità di una batteria, aumentando le possibilità di catturare i momenti fugaci e decisivi. Negli sport come nella natura, ad esempio, dove si inseguono soggetti in rapido movimento, sono potenza e agilità che garantiscono un vantaggio vincente. L'ampio buffer di memoria della fotocamera consente di riprendere fino a 100 scatti in sequenza. E collegando il Multi-Power Battery Pack MB-D10 opzionale, la velocità può aumentare fino a circa 8 fps.*2

  1. *1Basato su Linee guida CIPA. Nelle riprese in AF-Continuo (C) utilizzando il modo di esposizione Auto a priorità di tempi [S] o Manuale con un tempo di posa di 1/250 sec. o più rapido e le altre impostazioni come da configurazione predefinita. La velocità di ripresa in sequenza per 14 bit NEF (RAW) è circa 2,5 fps.
  2. *2Basato su Linee guida CIPA. Per circa 8 fps sono necessari: Multi-Power Battery Pack MB-D10, coperchio vano batteria BL-3 e batteria ricaricabile Li-ion EN-EL4a, tutti componenti venduti separatamente.
Vai su

Risposta rapida

Rapidità di risposta collaudata

Quando sei pronto, anche la D300S lo è. Basta ruotare l'interruttore di alimentazione, situato strategicamente davanti al pulsante di scatto e la fotocamera si avvia in circa 130 millisecondi.* Con un incredibile ritardo sullo scatto di appena 49 millisecondi*, sarà possibile catturare i soggetti inquadrati esattamente nel modo desiderato.

* Basato su Linee guida CIPA.

Vai su

Sistema di riconoscimento scene

Sistema di riconoscimento scene: offre informazioni più avanzate per una maggiore accuratezza

Le funzioni con sensore intelligente della D300S hanno subito un accurato processo di miglioramento che ha generato una tecnologia all'avanguardia, il sistema di riconoscimento scene (Scene Recognition System). Sfruttando la precisione delle informazioni su colore e luminosità rilevate dal sensore RGB da 1.005 pixel, il sistema di riconoscimento scene spinge il grado di accuratezza delle funzioni di autofocus, esposizione automatica, controllo flash i-TTL e bilanciamento automatico del bianco a livelli incredibili. E in modo di visione play, il sistema di rilevamento volti permette di zoommare all'istante sul volto di una persona nel monitor LCD ad alta risoluzione da 920.000 punti.

Scene Recognition System
Accuratezza AF migliorata

Il sistema di riconoscimento scene (Scene Recognition System) migliora notevolmente l'accuratezza della funzione di autofocus tracking ad alta velocità di Nikon. Utilizzando le informazioni di colore e luminosità del soggetto inquadrato con i punti AF, in combinazione con i dati di messa a fuoco inviati dal sensore autofocus, la D300S è in grado di inseguire la traiettoria del soggetto inquadrato, perfino se questo è temporaneamente coperto o fuori dalla rete dei 51 punti AF. È sufficiente selezionare una delle quattro opzioni di AF ad area dinamica, comprendente una griglia di 51 punti (tracking 3D), ed il sistema AF continuerà ad inseguire il soggetto con estrema accuratezza, sia che si muova verso la fotocamera, allontanandosi da essa, o lateralmente.
Anche nel modo Area AF auto, il sistema di riconoscimento scene (Scene Recognition System), impiegando le informazioni di distanza inviate da un obiettivo AF NIKKOR tipo G o D per determinare la posizione del soggetto principale, contribuisce a migliorare l'accuratezza del sistema di rilevamento dei toni della pelle.

• Obiettivo: AF-S DX NIKKOR 10-24mm f/3.5-4.5G ED • Esposizione: modo [S], 1/1600 di secondo, f/10 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 200 • Controllo immagine: Standard
©Robert Bösch

Sofisticato sistema di esposizione automatica con analisi delle zone ad alta luminosità

Il sistema di misurazione Color Matrix 3D II è stato ampiamente acclamato dai professionisti più esperti per la sua superiore accuratezza. In combinazione con il sistema di riconoscimento scene (Scene Recognition System), la tecnologia di esposizione automatica della D300S raggiunge nuovi livelli di potenzialità. Il sistema analizza le condizioni della scena quali luminosità, contrasto, area AF selezionata, colore, distanza tra fotocamera e soggetto e perfino la qualità riflettente di una scena. Quindi confronta questi dati con una banca dati incorporata nella fotocamera contenente informazioni su oltre 30.000 riprese reali per garantire una fantastica precisione.

• Obiettivo: AF-S DX NIKKOR 10-24mm f/3.5-4.5G ED • Esposizione: modo [M], 1/125 di secondo, f/8 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 400 • Controllo immagine: Standard
©Ami Vitale

Accurato bilanciamento automatico del bianco in condizioni di difficile illuminazione

Il sistema AWB della D300S è incredibilmente preciso ed affidabile grazie alle informazioni di identificazione della sorgente luminosa fornite dal sistema di riconoscimento scene. La D300S calcola le caratteristiche peculiari della scena, confrontandole con 5.000 esempi di scatti reali derivati dalle 20.000 immagini memorizzate nella fotocamera. Ciò permette di scattare con piena tranquillità, perfino in condizioni difficoltose come in condizioni d'illuminazione mista.

• Obiettivo: AF-S NIKKOR 24-70mm f/2.8G ED • Esposizione: modo [M], 1/125 di secondo, f/2.8 • Bilanciamento del bianco: Auto • Sensibilità: ISO 400 • Controllo immagine: Standard
©Ami Vitale

Vai su

Sistema AF

51 punti AF: i punti AF posizionati in modo strategico offrono una copertura completa

Gli esclusivi sistemi AF di Nikon sono stati ampiamente acclamati dai professionisti più esigenti per la superiore qualità e la straordinaria velocità. Ed il modulo del sensore AF Multi-CAM 3500DX della D300S offre una copertura AF eccezionalmente ampia. Con 51 punti AF disposti densamente su tutta la superficie del fotogramma, il sistema è progettato per catturare il soggetto con estrema accuratezza, perfino con movimenti improvvisi. Inoltre, il sistema impiega 15 potenti sensori a croce nel centro del fotogramma per offrire prestazioni estreme di rilevamento con qualsiasi obiettivo AF NIKKOR f/5.6 o più rapido. È inoltre possibile riprendere con 11 punti AF.
La D300S offre tre diversi modi area AF: AF ad area dinamica, AF singolo punto e area AF auto.

Modi AF ad area dinamica

I modi AF ad area dinamica operano con estrema accuratezza ed efficienza sui soggetti in rapido movimento, permettendo di scegliere tra 9, 21 o 51 punti. Nelle riprese con 9 punti AF, ad esempio, una volta individuato un punto AF per la messa a fuoco del soggetto, il punto selezionato continua ad operare in combinazione con 8 punti AF circostanti per inseguire il soggetto. Quando i movimenti del soggetto sono meno prevedibili o estremamente irregolari, selezionare 21 punti o perfino tutti i 51 punti. La scelta dell'innovativo modo a 51 punti di Nikon (tracking 3D), in grado di inseguire con accuratezza il soggetto traslando automaticamente i punti di messa a fuoco, si rivela particolarmente efficace con i movimenti laterali.

Nota: nel modo AF ad area dinamica, soltanto i punti AF attivi vengono visualizzati nel mirino.

Modo AF a singolo punto

Il modo AF a singolo punto è ideale per soggetti immobili. È sufficiente selezionare un singolo punto AF tra i 51 punti disponibili e la D300S manterrà accuratamente a fuoco il soggetto nella composizione desiderata. Questo si rivela particolarmente efficace quando si desidera mettere a fuoco gli occhi del soggetto in un ritratto o il punto d'interesse principale in una natura morta.

Modo area AF auto

Nelle riprese di fotografia “candid”, è sufficiente selezionare il modo area AF auto, comporre e premere il pulsante di scatto. Il sensore RGB da 1.005 pixel del sistema di riconoscimento scene (Scene Recognition System) impiega le informazioni di luminosità e colore per analizzare ed identificare accuratamente il soggetto e determinare i punti di messa fuoco più appropriati, automaticamente. Il modo area AF auto permette una messa a fuoco più omogenea sul volto del soggetto rilevando i toni della pelle umana. Oltre alle informazioni relative alla scena, la D300S utilizza anche le informazioni di distanza ricevute da un obiettivo AF NIKKOR tipo G o D per determinare la posizione del soggetto umano.

Vai su

Mirino

Mirino con circa 100% di copertura del fotogramma: un altro straordinario traguardo di Nikon

Poiché il fotografo considera importante ogni singolo particolare del fotogramma, la D300S dispone di un mirino con una copertura del 100% circa del fotogramma. La D300S impiega uno schermo Mark II BriteView Tipo B con campo chiaro opaco, che garantisce una facile identificazione visiva della corretta messa fuoco, sia con messa a fuoco automatica che manuale. Il mirino è caratterizzato da una distanza di accomodamento dell'occhio di 19,5 mm (a -1,0 m-1), quindi il fotografo è libero di concentrarsi sulla cattura dell'istante perfetto.

Nota: l'immagine sopra è a puro scopo dimostrativo per illustrare come vengono visualizzati gli indicatori. (In realtà, gli indicatori non sono visualizzati tutti simultaneamente).

Vai su